Assemblea per progetti a favore delle popolazioni colpite dal sisma del centro Italia

I soci della ONLUS, le associazioni di Rovereto e S.Antonio e Novi, gli amici della Val di Non, i cittadini di Rovereto e S. Antonio sono invitati a partecipare ad un’assemblea pubblica che si terrà:

 Martedì 30 agosto 2016

alle ore 21,00

presso la Casa Dello Sport Tina Zuccoli sita in zona Centro Sportivo di Rovereto s/S per discutere su come arrivare a definire e realizzare un progetto  autonomo e significativo per le popolazioni terremotate.

 

In seguito al recente terremoto del Centro Italia, che ha prodotto in noi una grande emozione e la volontà da parte di tutti di dare un  aiuto concreto ed efficace, si è ritenuto necessario convocare un incontro con tuttii nostri soci aperto alle Associazioni e a chiunque desideri partecipare.

Il tema della serata sarà:
“Come arrivare a definire e realizzare un progetto  autonomo e significativo per le popolazioni terremotate.”

Le proposte che ne sortiranno saranno presentate nella serata di mercoledì a tutte le associazioni del Comune.

Ringraziamo sin d’ora per la loro presenza gli amici della Val di Non.

 

Auspichiamo una numerosa e puntuale presenza di tutti i soci!

 

Rovereto s/S, 27 agosto 2016

Per il Consiglio Direttivo

Il Presidente

Maurizio dott. Bacchelli

Terremoto Centro Italia: fai una donazione

Fai una donazione alla popolazione colpita dal terremoto

Diamo un aiuto alla popolazione colpita dal TERREMOTO

Come Onlus vogliamo portare un aiuto concreto alle persone colpite dal terremoto in questi giorni nel Centro Italia: ci impegneremo per aiutarli mettendo a disposizione la nostra esperienza e con specifiche attività di raccolta fondi.

I fondi raccolti saranno destinati a progetti da realizzarsi assieme alle Associazioni di volontariato locali affinché siano utilizzati per progetti mirati di ricostruzione.

Ci vuoi aiutare anche tu?

Puoi fare un versamento su questo conto corrente bancario intestato a:

Tutti Insieme a Rovereto e S.Antonio – ONLUS:

UNICREDIT SPA Conto solidarietà

IT 76 L 02008 66905 000102368049

Causale: Terremoto Centro Italia 2016

(senza commissioni ai donatori)


Un grazie di cuore a chi vorrà aiutarci e a tutti coloro che ci seguono e che ci sostengono.

Non è nostra abitudine raccogliere fondi senza indicarne la destinazione ma in questo caso non siamo ancora in grado di indicare il progetto che comunicheremo non appena individuato.

Terremoto in centro Italia

Il consiglio direttivo straordinario della ONLUS di mercoledì 24 delle ore 12:00 ha deliberato la seguente proposta di intervento per il terremoto del centro Italia, attualmente in fase di condivisione con le associazioni di Rovereto.

Tale proposta sarà presentata alla riunione di coordinamento delle associazioni indetta per la serata dalla Protezione Civile di Novi.

 

BOZZA: PROPOSTA DI INTERVENTO IN AIUTO AI TERREMOTATI DEL CENTRO ITALIA

Fasi strutturali degli Interventi:

  • fase dell’emergenza
  • fase dell’urgenza
  • fase della ricostruzione

 Fase emergenza

Prettamente legata e riservata alle competenze della Protezione Civile anche per evitare i rischi di intralcio, sprechi di risorse.

Vista comunque la volontà di intervento manifestata spontaneamente dalla popolazione del nostro territorio, per evitare di frustrare queste disponibilità, sarebbe opportuno incanalarle verso la raccolta organizzata e gestita per rispondere alle richieste della successiva fase di urgenza.

Nostro scopo, in questa fase, potrebbe essere il coordinamento con la protezione civile, quello di dare informazioni, determinare un elenco di materiali necessari, individuare le figure di riferimento e trovare magazzini di deposito con relativi di con relativi criteri di raccolta e funzionari responsabili.

In questa prima fase è necessario incominciare ad individuare ed allacciare le prime relazioni con i territori colpiti.

Fase urgenza

Fase in cui consolidare le relazioni individuate nella prima fase e stabilire bisogni per la scelta del territorio, delle priorità e dei progetti su cui intervenire.

 

Fase emergenza

Fase di realizzazione dei progetti individuati nella fase precedente.

 

Linee guida di intervento  della ONLUS

Interventi non dispersivi ma concentrati possibilmente su un’unica zona.

Massimo condivisione dei progetti con le associazioni del comune di Novi.

Coinvolgimento della popolazione colpita attraverso le loro associazioni locali.

Interventi a progetti condivisi con associazioni del territorio con messa a disposizione  delle risorse umane tecniche ed economiche e del competenze e conoscenze maturate nelle nostre esperienze e realizzazioni.

Le risorse economiche verranno reperite attraverso raccolte di fondi su specifici progetti.

Preferenzialmente con la realizzazione diretta o condivisa evitando nel possibile il mero finanziamento e con verifica dello stato avanzamento e rendicontazione dettagliata degli interventi.

Non è prevista la devoluzione diretta ad enti pubblici.

Pur non avendo un progetto in essere è stata concordata con il comitato sagra la nostra presenza per iniziare la raccolta fondi.

Fiumi di Pelle

Gli ARTISTI ROVERETANI TOTALMENTE INESPERTI

Vi aspettiamo nei saldini del secchia Rovereto s/s

MERCOLEDì 1 Giugno e GIOVEDI 2 GIUGNO

Per l’edizione 2016 di FIUMI DI PELLE

fiumidipelle2016

5x 1000 il tuo aiuto per dare speranza!

Donaci il tuo 5 x 1000!

Donaci il tuo 5 x 1000!

Aiutaci, è molto semplice: dona il tuo 5 x 1000 e dai un futuro al nostro paese.

Dai una mano anche tu: donaci il tuo 5 x 1000!

Presenti il Modello 730 o Unico?

Allora inserisci la tua firma e il nostro codice fiscale nell’apposito spazio indicato con ‘Sostegno del volontariato…’ sul Modello Unico o sul 730:

C.F.: 90034610361

 

Non devi presentare la dichiarazione dei redditi?

Puoi devolvere lo stesso il tuo 5 x 1000 alla nostra ONLUS.

Insieme al CUD ti viene fornita una scheda, firma nel riquadro indicato come ‘Sostegno del volontariato…’ e riporta il nostro codice fiscale:

C.F.: 90034610361

Inserisci il documento in una busta chiusa, scrivi:

DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF

e indica i tuoi dati, nome cognome e codice fiscale. Consegna la busta ad un intermediario abilitato alla consegna, come uno sportello bancario o un ufficio postale. Il servizio è gratuito!

Con il tuo 5 x 1000 ci aiuti a ricostruire il nostro paese distrutto dal terremoto del 29 maggio 2012.

Il 5 per mille non ti costa nulla e non sostiuisce l’8 x 1000!

Sai come useremo il tuo 5 x 1000? Finanzieremo i nostri progetti di ricostruzione!

Riqualificazione Parco delle Dune

Nell’ambito del progetto ADOTTA UN PARCO primo appuntamento

SABATO 7 MAGGIO 2016 ore 14:30

presso PARCO DELLE DUNE o MONTAGNOLE (via Forti)

per iniziare i lavori di manutenzione che inzieranno dalla sistemazione delle panchine (riverniciatura e sistemazione con plinti) e posizionamento dei cestini. Se possibile si provvederà anche al lavaggio delle giostrine.

Alle 16:30 per tutti i volontari partecipanti e ai cittadini verrà organizzato ed offerto un piccolo rinfresco con salame gnocco e un po di mortadella.